irragionevolezza

ir|ra|gio|ne|vo|léz|za
s.f.
1598;


1. CO l’essere irragionevole: irragionevolezza di un comportamento, di un discorso | l’essere infondato, ingiustificato: irragionevolezza di un sospetto, di un timore | l’essere eccessivo, esagerato: irragionevolezza di un prezzo, di una richiesta
2. BU atto o discorso irragionevole
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.