languire

lan|guì|re
v.intr. (avere)
sec. XIII; dal lat. languēre.


CO
1. diventare debole, fiacco; ridursi in uno stato di estrema prostrazione fisica e morale: languire per una grave malattia, per la fame, per la miseria
2. struggersi, consumarsi: languire per amore
3. indebolirsi, perdere salute e vigore: i gerani languiscono per il troppo caldo
4. venir meno, perdere forza e intensità, scemare: la luce della candela sta languendo, la conversazione languiva | di un’attività, essere in fase di decadenza, trovarsi in condizioni di difficoltà o di ridotto sviluppo: l’industria automobilistica languisce
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.