lardo

làr|do
s.m.
av. 1374; dal lat. lardu(m), var. di laridum.

AD
1. strato di grasso sottocutaneo del maiale, che, asportato dal dorso e dall’addome, viene salato e talvolta affumicato, per essere consumato o usato come condimento: tagliare una fetta di lardo, friggere le uova al lardo, lardo con il pepe
2. estens., grasso, adipe: il lardo gli traboccava dai vestiti
3. RE tosc., strutto

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità