leggibilità

leg|gi|bi|li|
s.f.inv.
1856;


CO
1. l’essere leggibile: scrittura di scarsa leggibilità
2a. l’essere comprensibile, scorrevole: la leggibilità di un articolo
2b. TS ling. caratteristica di un testo oscillante da un minimo a un massimo di comprensibilità a seconda del numero minore o maggiore di parole di bassa frequenza e del numero maggiore o minore delle parole per frase
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità