lene

|ne
agg.
sec. XIII; dal lat. lēne(m).


1. LE delicato, lieve, soave: altra onda s’alza, | nel suo nascimento | più lene | che ventre virginale (D’Annunzio)
2. TS fon. di consonante, articolata con minore intensità muscolare rispetto a un’altra (ad es. le consonanti sonore /b/, /d/, rispetto alle sorde /p/, /t/)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.