libertino

li|ber||no
agg., s.m.
av. 1342 nell'accez. 5; dal lat. libertīnu(m), v. anche liberto; nell’accez. 3a cfr. fr. libertin.

CO - TS
1. agg. CO licenzioso, gaudente: vita libertina, comportamenti libertini | agg., s.m., che, chi ha costumi licenziosi, dissoluti: un libertino impenitente
2. agg. TS stor., filos. del libertinismo | agg., s.m., fautore o seguace del libertinismo
3a. agg. TS filos. caratterizzato dalla libertà di pensiero in contrapposizione a qualsiasi forma di dogmatismo | agg., s.m., che, chi sostiene una completa libertà di pensiero
3b. agg. OB , s.m. che, chi tende a ribellarsi alle tradizioni e a non osservare le regola prestabilite
4. agg. TS , s.m. stor., polit. fautore della libertà politica, di un governo democratico
5. agg. TS stor. dei liberti: condizione libertina | s.m. => liberto | s.m., figlio o discendente di un liberto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità