mantenersi

man|te|nér|si
v.pronom.intr. e tr.

CO
1a. v.pronom.intr., di qcs., conservarsi, rimanere inalterato, durare; rimanere in una certa condizione: il quadro si è mantenuto bene in tutti questi anni, il bel tempo non si manterrà a lungo, durante la guerra il paese si mantenne neutrale
1b. v.pronom.intr., di qcn., fare in modo di rimanere in un determinato stato, in una determinata situazione: mantenersi alla guida di un partito, mantenersi calmo, mantenersi giovane, mantenersi in forma, in allenamento; si mantiene molto bene, è in ottima forma, non dà segni d’invecchiamento
2. v.pronom.intr., provvedere al proprio sostentamento, procurarsi il necessario per vivere: si mantiene da sola
3. v.pronom.tr., colloq., far fronte con i propri mezzi alle spese di qcs.: si mantiene gli studi lavorando
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità