melodia

me|lo||a
s.f.
av. 1292; dal lat. melŏdĭa(m), dal gr. meloidía, comp. di mélos “frase musicale” e -ōidía “-odia”.


CO
1. elemento fondamentale del linguaggio musicale che riguarda i vari suoni di altezza variabile, i quali, prendendo le mosse dal motivo e regolati dal ritmo, si succedono progressivamente entro una struttura unitaria, in modo da formare una frase o un’aria di valore espressivo definito | composizione o esecuzione musicale sia vocale sia strumentale, considerata indipendentemente dall’accompagnamento armonico
2. estens., elemento fondamentale della poesia tradizionale consistente nell’armoniosa collocazione delle sillabe toniche e atone entro la struttura del verso
3. estens., dolcezza, armonia di suoni, voci e sim.: la melodia del canto degli uccelli
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità