meschita

me|schì|ta
s.f.
av. 1313; dallo sp. mezquita, der. dell’ar. masǰid “luogo di adorazione”, v. anche moschea.


LE
1. moschea: Meschite chiamano i Saracini i luoghi dove vanno ad adorare… Maometto (Boccaccio)
2. fig., nell’Inferno dantesco, torre della città di Dite: già le sue meschite | là entro certe nella valle cerno (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.