1messa

més|sa
s.f.
av. 1292; lat. mĭssa(m), tratto dalla loc. ite, missa est "andate, (l'offerta) è stata compiuta" con la quale il celebrante termina il rito.


AU 

1. AU nella Chiesa cristiana cattolica e ortodossa, rito liturgico in cui il sacerdote rinnova e commemora il sacrificio di Cristo sulla croce: il rito della messa, la santa messa, la messa della domenica, messa in rito latino, greco, armeno; celebrare la messa; andare alla, a messa; ascoltare la messa; far dire una messa per un defunto, farla celebrare in suo suffragio | suonare la messa, annunciarla ai fedeli col suono delle campane; perdere la messa, non arrivare in tempo per parteciparvi in modo valido; pararsi a messa, con riferimento al sacerdote che indossa le vesti liturgiche previste per la celebrazione; togliere la messa a un sacerdote, sospendere un sacerdote dalla messa, togliere a un sacerdote la facoltà di celebrarla
2. TS mus. composizione musicale che comprende le parti cantate di tale rito: la messa in si minore di Bach


Polirematiche

frate da messa
loc.s.m.
TS relig.
f. che ha ricevuto gli ordini sacri
libro da messa
loc.s.m.
CO
messale
messa al campo
loc.s.f.
TS lit.
m. celebrata all’aperto spec. per le truppe
messa buona
loc.s.f.
CO
fam., m. valida per il fedele se ascoltata almeno dall’offertorio
messa cantata
loc.s.f.
TS lit.
m. celebrata con accompagnamento di canti e di strumenti musicali
messa corale
loc.s.f.
TS mus.
m. realizzata all’unisono sulle tradizionali melodie della Chiesa
messa da, di requiem
loc.s.f.
1. TS lit. m. in suffragio dei defunti
2. TS mus. composizione musicale e corale sul testo della messa in suffragio dei defunti
messa da morto
loc.s.f.
CO
pop., m. celebrata per un defunto
messa di mezzanotte
loc.s.f.
CO
m. celebrata la notte della vigilia di Natale o di Pasqua
messa di trigesima
loc.s.f.
CO
m. celebrata in suffragio di un defunto nel trentesimo giorno dalla morte
messa funebre
loc.s.f.
TS lit.
=> messa da, di requiem
messa grande
loc.s.f.
CO
pop., messa solenne
messa nera
loc.s.f.
CO
parodia blasfema della messa cristiana consistente in un rito di omaggio al diavolo caratterizzato da atti sacrileghi e osceni
messa perpetua
loc.s.f.
TS lit.
m. che deve essere celebrata una volta all’anno, spec. a data fissa e senza possibilità di revoca, in suffragio di un defunto
messa piana
loc.s.f.
TS lit.
m. senza parti cantate e con un rituale semplice
messa solenne
loc.s.f.
CO
m. celebrata con particolare solennità, spec. per l’apporto di parti cantate
ordinario della messa
loc.s.m.
TS lit.
l’insieme delle preghiere della messa invariabili, alle quali si aggiungono quelle del giorno
preparazione alla messa
loc.s.f.
TS lit.
l’insieme di preghiere presenti sul messale e sul breviario che il sacerdote recita prima di determinate funzioni liturgiche
sacrificio della messa
loc.s.m.
TS relig.
=> sacrificio eucaristico
servire messa
loc.v.
CO
assistere il celebrante durante la messa.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità