mezzatinta

meẓ|ẓa|tìn|ta
s.f.
sec. XVI; comp. di 1mezzo e tinta, cfr. fr. demi-teinte.


1. CO tonalità di colore intermedia tra il chiaro e lo scuro: gonna, abito in mezzatinta | fig., stile, tono sfumato e attenuato: un discorso pieno di mezzetinte
2. TS pitt. tocco sfumato di passaggio tra immagini in luce e immagini in ombra o tra oggetti raffigurati su piani diversi
3. TS tipogr. sistema di riproduzione fotomeccanica in cui i chiaroscuri sono ottenuti con l’uso di un retino
4. TS arte tecnica di incisione, in voga spec. nei secc. XVIII e XIX, basata sull’uso di un apposito strumento atto a produrre su una lastra metallica, fittissimi tratti orizzontali, tali da consentire varietà di toni simili a quelli del chiaroscuro in pittura

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità