millefili

mil|le||li
s.m.inv.
1957; comp. di mille e del pl. di 1filo

TS
1. TS tipogr. filetto costituito da sottilissimi fili d'ottone ravvicinati, paralleli e con andamento ondulato o lineare, adoperato per la stampa degli spazi riservati alla trascrizione di cifre nei moduli per cambiali, assegni, ricevute, vaglia e sim., al fine di evitare cancellature
2. TS cartogr. insieme di sottili linee azzurre impresse talvolta sulle carte geografiche per indicare le superfici marine; analoga trama di linee spec. azzurre impressa all'interno delle buste per evitarne la trasparenza
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.