2minuto

mi||to
agg., s.m.
1294; lat. minūtu(m), propr. p.pass. di minuĕre “diminuire”.


CO
1a. agg., che ha dimensioni molto ridotte, minuscolo: scrivere con caratteri minuti
1b. agg., che è costituito da particelle piccolissime, di grana fine: sabbia minuta, pioggia minuta; neve minuta, nevischio; frittura minuta, composta da pesciolini; anche in funz. avv.: tritare, tagliare minuto, ridurre in pezzi piccolissimi o in fette sottili
2. agg., estens., di qcn., che è di corporatura piccola ed esile, con fattezze fini e delicate: ragazza minuta; lineamenti minuti
3. agg., fig., di poco conto, insignificante, banale: questioni minute | di uso comune, quotidiano
4. agg. LE fig., di qcn., che appartiene alle classi sociali meno agiate: una maniera di beccamorti sopravvenuti di minuta gente, che chiamar si facevan becchini (Boccaccio) | BU estens., modesto, indigente
5. agg. BU fig., che è preciso, dettagliato, curato nei particolari: ricerche minute, un lavoro artigianale minuto
6. agg. BU fig., di qcn., minuzioso, meticoloso
7. s.m. BU minuzia, particolare
8. s.m. TS numism. antica moneta coniata spec. a Genova, a Verona e in Sardegna

Polirematiche

al minuto
s.f. e m.inv.
CO
al dettaglio: commercio al m., prezzi al m.; vendere al m.
materiale minuto
loc.s.m.
TS miner.
nei cantieri di coltivazione delle miniere o delle cave, una delle categorie in cui si usa suddividere, in base al volume, il materiale abbattuto
mercato al minuto
loc.s.m.
CO
attività di compravendita di merci al dettaglio
minuto mantenimento
loc.s.m.
CO
nel linguaggio dell’esercito, l’occuparsi della manutenzione spec. degli immobili | l’ufficio preposto a tale funzione
per minuto
loc.avv.
LE
in modo minuzioso, con dovizia di particolari: lei sa che noi altre monache, ci piace di sentir le storie per minuto (Manzoni).
popolo minuto
loc.s.m.
TS stor.
nell’età comunale, la parte del popolo appartenente alle Arti Minori.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità