moloc

|loc
s.m.inv.
1834; dal lat. Moloch, dal gr. Molókh, dall’ebr. Molek; nell’accez. 2 cfr. lat. scient. Moloch.


1a. TS mitol. antica divinità fenicia e cananea, raffigurata con testa taurina, a cui venivano sacrificate vittime umane
1b. CO fig., istituzione, organizzazione e sim., che con la propria irrazionale gestione soffoca i diritti, le esigenze individuali e sociali delle persone: il moloc della burocrazia statale
2. TS zool. piccolo e innocuo rettile del genere Moloc, con testa triangolare, tronco allungato e appiattito, ricoperto di spine e tubercoli che gli conferiscono un aspetto mostruoso | con iniz. maiusc., genere della famiglia degli Agamidi cui appartiene l’unica specie Moloch horridus, che vive nei deserti sabbiosi australiani
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità