momento

mo|mén|to
s.m.
av. 1332; lat. momĕntu(m), der. di movēre “muovere”.


FO
1a. brevissimo spazio di tempo, istante, attimo: avere un momento di esitazione, non avere un momento libero, un momento da perdere, per un momento ho creduto che scherzassi | un momento: per invitare qcn. ad attendere: un momento, le passo l’avvocato, vengo, vengo, un momento!; un momento!, come esclamazione per interrompere quanto si sta facendo o dicendo
1b. con valore avv., preceduto da articolo indeterminativo, leggermente, lievemente: fatti un momento più in là, il budino dovrebbe essere un momento più dolce
2a. periodo di tempo più o meno lungo considerato in relazione alle circostanze che lo caratterizzano: momento di transizione, momento di stasi; abbiamo avuto momenti migliori, il momento cubista di Picasso | spec. al pl., con riferimento a un processo o sim., fase, tempo: il progetto si attua in momenti successivi ma indipendenti
2b. estens., circostanza, situazione: è stato un momento lieto, approfittare del momento favorevole | istante opportuno, adatto: non è il momento di fare questo discorso
3. TS fis. grandezza fisica, vettoriale o scalare, che equivale al prodotto di un’altra grandezza per una distanza o il quadrato di una distanza: momento magnetico, elettrico
4. TS filos. spec. nella filosofia hegeliana, stadio genetico o fase del divenire dialettico: l’essere e il nulla sono i momenti del divenire
5. TS stat. ciascuno dei parametri che caratterizzano una distribuzione di dati statistici quantitativi
6. OB TS mus. durata breve di ciascuna delle note o pause che, prese insieme, costituiscono un tempo
7. BU lett., importanza, rilievo: persona, cosa di poco, di nessun momento | LE efficacia, effetto: ma con la donna non fu di momento (Ariosto)

Polirematiche

a momenti
loc.avv.
CO
1. da un momento all’altro, tra poco: dovrebbe arrivare a momenti
2. colloq., anche seguito da non, con valore pleon., per poco, per un pelo: a momenti rovinavo tutto!, a momenti non cadevo
al momento
loc.avv.
CO
allo stato attuale della situazione, attualmente: al momento ne siamo sprovvisti, al momento non posso fare altro
al momento di
loc.prep.
CO
in procinto di, sul punto di: al momento di firmare cambiò idea
al momento opportuno
loc.avv.
CO
a proposito
all’ultimo momento
loc.avv.
CO
allo scadere del tempo disponibile o stabilito: arrivi sempre all’ultimo momento, lo spettacolo è stato sospeso all’ultimo momento
andare a momenti
loc.v.
CO
avere un andamento incostante, variare a seconda delle circostanze
da un momento all’altro
loc.avv.
CO
1. fra breve, tra poco: può comparire da un momento all'altro
2. all'improvviso, improvvisamente: cambiare idea da un momento all'altro
dal momento che
loc.cong.
CO
con valore temporale, da quando: dal momento che te ne sei andato le cose sono cambiate | con valore causale, dato che, poiché: dal momento che le cose stanno così me ne vado
del momento
loc.agg.inv.
CO
che gode di un particolare successo in un dato periodo: il libro del momento, l’attore del momento
di momento in momento
loc.avv.
CO
da un momento all’altro
in quale momento
loc.avv.
CO
quando
in un momento
loc.avv.
CO
velocemente, in un batter d’occhio: sarò di ritorno in un momento
in un primo momento
loc.avv.
CO
in un primo tempo
in un secondo momento
loc.avv.
CO
in un secondo tempo
momento angolare
loc.s.m.
TS fis.
grandezza fisica vettoriale data dal prodotto vettoriale della quantità di moto per la distanza della massa da tale punto
momento di grazia
loc.s.m.
CO
periodo particolarmente favorevole spec. nell’esistenza o nella carriera di qcn.: essere, trovarsi in un momento di grazia
momento di una coppia
loc.s.m.
TS fis.
prodotto dell’intensità di una delle forze della coppia per il braccio, cioè la distanza tra le due rette parallele di applicazione delle due fasi costituenti la coppia
momento di una forza
loc.s.m.
TS fis.
grandezza vettoriale uguale al prodotto vettoriale di una forza per la distanza dal punto o dalla retta rispetto a cui la si considera (simb. M)
momento d’inerzia
loc.s.m.
TS fis.
in un corpo puntiforme, grandezza fisica uguale al prodotto della massa del corpo materiale per il quadrato della sua distanza da un asse dato | in un corpo esteso, somma dei momenti d’inerzia dei suoi costituenti puntiformi (simb. J)
momento magico
loc.s.m.
CO
momento di particolare felicità o successo: il momento magico della laurea, è il momento magico della nazionale di nuoto
momento musicale
loc.s.m.
TS mus.
breve composizione spec. per pianoforte, di struttura libera e fantasiosa, tipica spec. dell’epoca romantica
per il momento
loc.avv.
CO
per ora, per adesso: per il momento non so dirti di più
sul momento
loc.avv.
CO
subito, immediatamente: bisogna decidere sul momento | lì per lì, dapprima: sul momento ho rifiutato, poi mi sono ricreduto
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità