moralismo

mo|ra||ṣmo
s.m.
1917;


CO
1a. tendenza a giudicare ogni cosa da un punto di vista astrattamente morale
1b. atteggiamento di rigida e talvolta ipocrita difesa dei principi morali
2. TS filos. la dottrina filosofica di Fichte, che considera la legge morale come il principio supremo della filosofia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.