morchia

mòr|chia
s.f.
1ª metà XIV sec; lat. *amŭrcŭla(m), dim. di amurca, dal gr. amórgēs, attr. l’etrusco.


1. TS industr. residuo dell’olio di oliva, costituito da sostanze grasse e legnose, utilizzato nella preparazione di saponi, di lubrificanti, come concime, ecc.
2. TS chim. sostanza grassa costituita da oli minerali, usata come lubrificante per macchine agricole e ingranaggi
3. CO estens., qualsiasi tipo di residuo o sedimento grasso e catramoso: la morchia della pipa, la morchia di una stufa
4. TS chim. residuo che decanta da una vernice
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità