mortadella

mor|ta|dèl|la
s.f.
sec. XIV; der. del lat. murtatum “insaccato condito con mirto”, der. di murtus “mirto”, con -ella femm., vd. -ello.

AD
1. CO insaccato di origine bolognese composto di carne suina o di varia origine, tritata finemente, mescolata con lardelli e spezie e cotta lentamente in stufe a vapore o affumicata
2. OB organo sessuale maschile
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità