1musa

|ṣa
s.f.
av. 1313; dal lat. Mūsa(m), dal gr. Moûsa.


1. CO TS mitol. spec. con iniz. maiusc., nella tradizione classica, ciascuna delle nove figlie di Zeus e Mnemosine protettrici delle arti e delle scienze, assunte a simbolo spec. della poesia e dell’attività letteraria: votarsi alle Muse, essere ispirato dalle Muse
2a. CO fig., l’ispirazione poetica, la poesia: la musa tragica di Alfieri, musa estemporanea | LE poeta: fuor di gran voce, | sì ch’ogne musa ne sarebbe opima (Dante)
2b. CO fig., la donna ispiratrice del poeta; anche, ciò che è fonte d’ispirazione poetica: la natura fu la musa di Petrarca

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità