neutrale

neu|trà|le
agg.
av. 1442; dal lat. neutrāle(m), v. anche neutro.


1a. AD TS dir.intern. di stato, che si trova in posizione giuridica di neutralità rispetto a un conflitto armato internazionale: paesi neutrali, dichiararsi neutrale; anche s.m.: conferenza dei neutrali
1b. AD TS dir.intern. che è relativo o che appartiene a uno stato che si trova in tale posizione giuridica: bandiera, territorio, porto, nave neutrale, acque neutrali
2a. AD estens., di qcn., che non parteggia per nessuna delle parti contrastanti o contendenti, astenendosi dal prendere posizione: mostrarsi, essere, rimanere neutrale in una controversia; le parti neutrali nello scontro politico; anche s.m. e f.: sentire l’opinione di un neutrale
2b. AD proprio di chi non parteggia per nessuna delle parti contrastanti: comportamento, atteggiamento, posizione neutrale
3. TS fis. => neutro
4. TS biol. di carattere genetico, che non influenza la capacità riproduttiva dell’organismo | di mutazione, che non comporta vantaggi o svantaggi riproduttivi all’individuo che ne è portatore
5. OB TS chim. => neutro

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità