nevicare

ne|vi||re
v.intr. e tr. (névica)
1348-53; lat. *nĭvĭcāre, freq. di nivĕre, v. anche neve.

AD
1a. v.intr. AD (essere o avere) impers., cadere, scendere della neve dal cielo: nevica fitto, è, ha nevicato per tutto il giorno
1b. v.intr. CO (essere o avere) impers., fig., scherz., dei capelli, incanutirsi
2. v.intr. LE (avere) con uso pers., far cadere la neve: suda a l’opera Vulcano | per rinfrescar l’aspre saette a Giove; | il qual or tona, or nevica ed or piove (Petrarca)
3. v.intr. LE (avere) far cadere la neve: il vento soffia e nevica la frasca (Pascoli)
4. v.intr. LE (essere o avere) cadere lentamente, come la neve: e la farina | gialla com’oro nevicava uguale (Pascoli)
5. v.tr. BU far cadere lievemente, spargere
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità