1no

avv., s.m.inv., agg.inv. 
av. 1250; lat. nōn.

FO
1a. spec. in risposta a una domanda, negazione che equivale a una frase negativa: «Ti piace la verdura?» «No!»; «Parli inglese?» «No!» | con elementi che ne rafforzano o attenuano il valore negativo: «Ti sposerai presto?» «Certamente no!»; «Siete stati bene in vacanza?» «No davvero!»; «Vuoi del caffè?» «No, grazie!», rifiuto cortese, e talvolta ironico; forse sì forse no, esprime incertezza o la necessità di non dare una risposta chiara I
1b. posposto a un enunciato, ne attenua il valore e introduce una precisazione: tutte le domeniche no, ma vado spesso allo stadio, bella no, ma graziosa I
1c. con valore di divieto assoluto, spec. in slogan politici, in inserzioni o in messaggi brevi: no perditempo, no alle discriminazioni I
2. introdotto dalla prep. di, o anche, pop., da che, corrisponde in modo olofrastico a una proposizione oggettiva o soggettiva: mi auguro di no, parrebbe di no, preferisco che no I
3. con valore enfatico e rafforzativo, anteposto a una frase negativa, indica stupore, meraviglia: no, ti prego, non dirmelo!, no, non può essere lui!; ma no!, ass., con intonazione di meraviglia o dubbio | anche dopo una frase negativa: non è possibile, no! I
4a. contrapposto a una frase affermativa, per suggerire il concetto opposto a quello da essa espresso, spec. in proposizioni interrogative: ti piace o no?, ti diverti o no? | con ellissi del verbo: bel tempo o no, andrò al mare, chi è simpatico, chi no I
4b. per esprimere impazienza o irritazione: la smettete di urlare o no? I
5. con valore distributivo, contrapposto a, lavoro un mese sì e un mese no I
6. in conclusioni di frasi interrogative, come sollecitazione di una risposta positiva: eravamo d’accordo, no?, ti sei divertito, no? I
7. LE non: no ’l mostra già, benché in suo cor ne rida (Tasso)
II. s.m.inv. II
1. CO risposta o decisione negativa: gli ho risposto un bel no, bisogna risolversi tra il sì e il no II
2. CO veto, proibizione: opporre il proprio no II
3a. CO voto contrario: al referendum i sì hanno prevalso sui no II
3b. CO l’insieme di coloro che votano no: rappresentante del no; fronte del no, schieramento di coloro che sostengono un voto negativo o un atteggiamento di dissenso rispetto a particolari problematiche
III. agg.inv. CO negativo: per l’Italia è stato un anno no, oggi è il mio giorno no

Polirematiche

anzi che no
loc.avv.
CO
piuttosto che no; piuttosto, alquanto: un lavoro faticoso anzi che no
assolutamente no
loc.avv.
CO
macché, mai
come no
loc.avv.
CO
senza dubbio, certamente
dire di no
loc.v.
CO
1. negare
2. rifiutare: gli abbiamo chiesto di venire e ha detto di no
fare di no
loc.v.
CO
volgere il capo più volte da sinistra a destra e viceversa, o muovere in modo analogo il dito indice, per esprimere dissenso o per negare
fare no
loc.v.
CO
fare di no
mai no
loc.avv.
OB
var. => mainò
sì e no
loc.avv.
CO
a mala pena, all’incirca: ci saranno sì e no dieci persone, ho letto sì e no cinque pagine
signor no
loc.avv.
var. => signornò
volere o no
loc.avv.
CO
fam., con le buone o con le cattive  
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità