obesità

o|be|ṣi|
s.f.inv.
av. 1758; dal lat. obesitāte(m), v. anche obeso.


1. CO TS med. alterazione del ricambio, provocata da molteplici cause capaci di modificare l’equilibrio energetico in senso anabolico, che si manifesta con l’aumento abnorme dell’adipe di riserva dell’organismo
2. CO estens., grassezza eccessiva: il problema della precoce obesità infantile
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.