oggettivo

og|get||vo
agg.
av. 1667; lat. mediev. obiectīvu(m), v. anche oggetto.

AU
TS 1. filos. relativo all’oggetto, alla realtà fenomenica indipendente dalla percezione soggettiva
2a. CO fondato sull’esperienza diretta della realtà concreta: dati oggettivi, avere una conoscenza oggettiva degli eventi
2b. CO universalmente valido in quanto non condizionato dalla particolarità dei punti di vista: conclusioni oggettive
3. CO effettivo, reale: situazione oggettiva
4. CO che prescinde dalla volontà e dall’azione del singolo individuo: le catastrofi naturali sono fenomeni oggettivi
5. CO obiettivo, imparziale: dare un giudizio oggettivo

Polirematiche

buonafede oggettiva
loc.s.f.
TS dir.
comportamento onesto e corretto; l’astenersi da azioni dannose per altri
genitivo oggettivo
loc.s.m.
TS gramm.
g. che indica l’oggetto dell’azione corrispondente al sostantivo reggente (ad es. il lat. patriae nella loc. amor patriae “l’amore per la patria”)
proposizione oggettiva
loc.s.f.
TS ling.
p. che equivale all’oggetto di un verbo
responsabilità oggettiva
loc.s.f.
TS dir.
r. civile o penale che sussiste quando l’illecito è compiuto senza colpa, per il solo rapporto di causalità tra fatto e danno
sintomo oggettivo
loc.s.m.
TS med.
s. rilevabile dal medico con l’esame clinico o con esami di laboratorio
spirito oggettivo
loc.s.m.
TS filos.
nella filosofia hegeliana, le istituzioni fondamentali del mondo umano, cioè il diritto, la moralità e l’eticità
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.