1orario

o||rio
agg., s.m.
1642; dal lat. mediev. horarĭu(m), v. anche 1ora.

FO
1. agg. , che si riferisce all’ora in quanto unità di misura del tempo: chilometraggio orario
2. agg. , che avviene in un’ora, che si verifica ogni ora: cambio orario dei professori
3. agg. , che è calcolato a ore: retribuzione oraria
4. agg. TS , di direzione, conforme a quella delle lancette dell’orologio: distribuire le carte in senso orario | geom. => destrogiro
5. s.m. AU l’ora o le ore in cui si svolge un certo fatto o una determinata attività: orario di lavoro, d’ufficio; orario di partenza di un aereo | orario di apertura, di chiusura, ora in cui negozi, uffici, banche e sim. aprono o chiudono
6. s.m. AU prospetto che indica le ore stabilite per determinate attività o operazioni: orario scolastico
7. s.m. AU fascicolo o tabellone contenente le ore di partenza e arrivo di un servizio di trasporto pubblico: l’orario dei treni, dei traghetti

Polirematiche

cartellino orario
loc.s.m.
TS burocr.
scheda su cui i lavoratori dipendenti timbrano gli orari di entrata e di uscita dal luogo di lavoro
disco orario
loc.s.m.
CO
dispositivo circolare o di altra forma, in plastica, cartone e sim., che si espone all’interno dell’auto per indicare l’orario di arrivo nelle zone a sosta limitata
fascia oraria
loc.s.f.
CO
suddivisione delle ore della giornata in determinati raggruppamenti in base a un dato criterio
fuori orario
loc.avv.
CO
oltre l’orario regolare: in occasione della fiera il negozio resterà aperto fuori orario
fuso orario
loc.s.m.
CO
ciascuna delle 24 parti in cui è suddivisa, per convenzione internazionale, la superficie terrestre da altrettanti meridiani distanti tra loro 15°, all’interno delle quali si adotta un’unica ora corrispondente a quella del meridiano centrale del fuso stesso.
in orario
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1. loc.avv., all’ora prevista: partire, arrivare in orario
2. loc.agg.inv., puntuale: treno in orario
media oraria
loc.s.f.
CO
rapporto tra distanza percorsa e tempo impiegato a percorrerla, misurato spec. in chilometri all’ora
orario cadenzato
loc.s.m.
CO
quello dei trasporti pubblici che partono a intervalli regolari e seguono sempre il medesimo percorso
orario continuato
loc.s.m.
CO
quello che non prevede interruzioni o pause durante la giornata lavorativa
orario elastico
loc.s.m.
CO
orario flessibile
orario flessibile
loc.s.m.
CO
quello in cui l’ora d’inizio e di fine del lavoro non è fissa ma oscilla entro determinati limiti
orario interno
loc.s.m.
TS scol.
quello stabilito da ciascun insegnante per la distribuzione delle materie nelle ore che ha a disposizione
orario ridotto
loc.s.m.
CO
o. lavorativo più corto del normale
orario spezzato
loc.s.m.
CO
quello che prevede interruzioni, spec. in coincidenza con l’ora dei pasti, durante la giornata lavorativa.
riduzione oraria
loc.s.f.
CO
accorciamento dell’orario lavorativo giornaliero di cui i lavoratori dipendenti possono fruire secondo modalità regolamentate contrattualmente
segnale orario
loc.s.m.
CO
s. acustico che alla radio o alla televisione avvisa la comunicazione dell’ora esatta
tabella oraria
loc.s.f.
TS sport
=> tabella di marcia.
velocità oraria
loc.s.f.
TS fis.
v. calcolata relativamente all’intervallo di tempo di un’ora
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.