ordinario

or|di||rio
agg., s.m.
1556 nell'accez. 4; dal lat. ordinarĭu(m), v. anche ordine.


1a. agg. AU che rientra nella norma, che non esce dall’ordine comune delle cose: dimensioni, misure ordinarie; fare, riprendere la vita ordinaria: la vita di tutti i giorni, la routine | treni ordinari: treni che effettuano regolare servizio per merci o viaggiatori | TS dir.lav. in contrapposizione a straordinario, notturno o festivo, di lavoro prestato dal lavoratore durante il normale orario lavorativo
1b. agg. CO di tariffa, biglietto e sim., senza alcuna riduzione concessa per motivi straordinari di diverso tipo: abbonamento ordinario
1c. agg. CO che si riunisce a scadenze regolari, che ha luogo periodicamente in giorni stabiliti: assemblea, seduta ordinaria | TS ammin. di entrate o uscite dello stato, che hanno carattere costante e che vengono perciò iscritte a bilancio ogni anno
1d. agg. TS dir. che occupa stabilmente una carica, in contrapposizione a straordinario o speciale: console, giudice ordinario
2. agg. CO estens., spec. di persona, privo di qualità particolari, insignificante | banale: un problema ordinario
3a. agg. CO estens., di oggetto di scarsa qualità, dozzinale: tessuto ordinario
3b. agg. CO estens., grossolano, rozzo: una persona ordinaria | che rivela rozzezza, grossolanità: avere modi ordinari
4. s.m. CO ciò che è consueto, normale: con questo si esula dall’ordinario
5. s.m. TS scol. => professore ordinario
6. s.m. TS dir.can. prelato investito di un potere di giurisdizione indissolubilmente connesso alla carica o all’ufficio ricoperto | vescovo posto a capo di una determinata diocesi

Polirematiche

assistente ordinario
loc.s.m.
TS burocr.
nel passato ordinamento universitario, quello nominato a seguito di pubblico concorso
buono ordinario comunale
loc.s.m.
TS fin.
titolo di credito emesso da un comune (sigla BOC)
buono ordinario del tesoro
loc.s.m.
TS fin.
titolo di credito a breve termine emesso dallo stato (sigla BOT, 2bot)
di ordinaria amministrazione
loc.agg.
CO
che non ha carattere di eccezionalità, consueto o di poco conto, di scarsa importanza: un problema di ordinaria amministrazione
d’ordinario
loc.avv.
BU
abitualmente, di solito, di norma
entrata ordinaria
loc.s.f.
TS econ.
provento regolare spec. dello stato o di un ente pubblico
fuori dell’ordinario
loc.agg.inv.
CO
insolito, strano, straordinario
giudice ordinario
loc.s.m.
TS dir.
=> giudice naturale (sigla 1GO)
giurisdizione ordinaria
loc.s.f.
TS dir.
g. riguardante gli interessi tutelati dall’ordinamento giuridico, esercitata dai giudici ordinari
legge ordinaria
loc.s.f.
TS dir.
l. emanata dal potere legislativo dello Stato, modificabile da una legge successiva
licenza ordinaria
loc.s.f.
TS milit.
l. concessa per il periodo di riposo annuale
linguaggio ordinario
loc.s.m.
TS filos.
spec. nella filosofia analitica, il linguaggio quotidiano in quanto distinguibile dagli usi tecnici, scientifici, filosofici di una lingua
magistratura ordinaria
loc.s.f.
TS dir.
m. che esercita la giurisdizione ordinaria
manutenzione ordinaria
loc.s.f.
CO
m. che si esegue periodicamente a scopo preventivo sugli impianti esistenti
maresciallo ordinario
loc.s.m.
TS milit.
sottufficiale di grado immediatamente inferiore al maresciallo capo.
ordinaria amministrazione
loc.s.f.
TS ammin.
relativa alla conservazione e all’incremento della produttività dei beni realizzata tramite l’impiego dei soli frutti: atti di ordinario amministrazione
ordinario della messa
loc.s.m.
TS lit.
l’insieme delle preghiere della messa invariabili, alle quali si aggiungono quelle del giorno
ordinario militare
loc.s.m.
TS eccl.
vescovo preposto all’organizzazione dei servizi religiosi presso le forze armate
per l’ordinario
loc.avv.
BU
abitualmente, di solito.
posta ordinaria
loc.s.f.
CO
servizio postale corrente, non relativo a raccomandate, espressi e sim. (sigla PO)
professore ordinario
loc.s.m.
TS scol.
professore di ruolo che insegna da più di un anno nella scuola superiore | professore universitario di ruolo al massimo della carriera, titolare di un insegnamento e che ha diritto di partecipare a tutti gli organi di governo universitario e a tutte le commissioni di concorso
regione a statuto ordinario
loc.s.f.
TS dir.
r. che gode di ordinarie condizioni di autonomia
socio ordinario
loc.s.m.
CO
membro di pieno diritto di un’associazione
spesa ordinaria
loc.s.f.
1. TS econ. ciascuna delle spese che ricorrono normalmente in ogni esercizio finanziario
2. CO estens., ciascuna delle spese sostenute normalmente nella vita quotidiana di una persona o di una famiglia
tempo ordinario
loc.s.m.
TS lit.
periodo compreso tra l’Epifania e la Quaresima o tra la Pentecoste e l’Avvento
uscire dall’ordinario
loc.v.
CO
essere originale, fuori dal comune: una persona interessante, che esce dall’ordinario
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.