panporcino

pan|por||no
s.m.
1ª metà XIII; lat. mediev. pane(m) porcīnu(m) “pane dei porci”, perché i suoi tuberi sono ritenuti cibo gradito ai suini.

TS bot.com.
pianta del genere Ciclamino (Cyclamen europaeum) che cresce spontanea in Italia sulle Alpi e sull’Appennino settentrionale
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.