paralipomeni

pa|ra|li||me|ni
s.m.pl.
1354; dal lat. tardo Paralipŏmĕna, dal gr. Paraleipómena propr. “le cose tralasciate, omesse”, nt. pl. del p.pres. passivo di paraleípō “tralascio”.


1. TS lett. titolo attribuito dalla traduzione greca dei Settanta ai due libri dell’Antico Testamento in quanto integrativi di fatti e vicende non contenuti nei libri di Samuele e dei Re
2. CO estens., opera che continua, completa o integra altri scritti precedenti
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.