paramecio

pa|ra||cio
s.m.
1821; dal lat. scient. Paramecĭum, der. del gr. paramḗkēs “oblungo”.


TS zool. protozoo del genere Paramecio, lungo dagli 80 ai 300 micron e caratterizzato da corpo oblungo interamente rivestito da ciglia i cui battiti determinano lo spostamento e il moto di rotazione | con iniz. maiusc., genere della sottoclasse degli Imenostomi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.