paramento

pa|ra|mén|to
s.m.
1305-06; dal lat. mediev. paramĕntu(m), v. anche parare, cfr. fr. parement.


CO TS lit.
1. ciascuno degli arredi, confezionati con stoffe ricche di ricami e decorazioni, che sono utilizzati per addobbare le chiese e i luoghi di culto, in segno di lutto o di festa | ciascuno degli oggetti che si collocano sull’altare durante le funzioni
2. ognuna delle vesti indossate dai ministri del culto durante le celebrazioni liturgiche
3. TS edil. ciascuna delle superfici laterali di una struttura muraria
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità