patronimico

pa|tro||mi|co
s.m., agg.
sec. XIV; dal lat. patronўmĭcu(m), dal gr. patrōnumikós, comp. di patro- “patro-” e ónuma, var. di ónoma “nome”.


1. s.m. CO nome, cognome, soprannome o attributo di persona derivato dal nome del padre o di un avo, spec. con l’aggiunta di un suffisso (ad es. pelide da Peleo) o di una preposizione (ad es. Di Giacomo); anche agg.: nome patronimico | TS stor. in Roma antica, nome che indicava tutti i discendenti del fondatore di una famiglia (ad es. Tullius)| CO nome degli abitanti di una città derivato dal nome del suo fondatore (ad es. battiade, abitante di Cirene, da Batto)
2. agg. TS etnol. di famiglia o gruppo sociale, in cui si applica la consuetudine della patronimia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.