patrono

pa|trò|no
s.m.
sec. XIV; dal lat. patrōnu(m), der. di pater, -tris “padre”.


1. TS stor. in Roma antica, cittadino autorevole, spec. patrizio, che aveva un particolare legame sociale e politico, detto di patrocinio, con un gruppo di plebei di umili condizioni, considerati suoi clienti | ex proprietario di un liberto, con cui manteneva un rapporto di patronato
2. CO santo onorato come protettore da un paese, una città, un gruppo sociale e sim.: san Giovanni Battista è il patrono di Torino, san Giuseppe è il patrono dei lavoratori; con funzione appositiva: la festa del santo patrono
3. BU personaggio influente che sostiene o aderisce a un’iniziativa, a un’associazione benefica e sim.
4. TS dir. avvocato che cura gli interessi di una parte in causa: il patrono di parte civile; non com., difensore
5. TS dir.can. chi ha diritto di patronato su un ufficio ecclesiastico
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.