penitente

pe|ni|tèn|te
agg., s.m. e f.
1304-08; dal lat. poenitĕnte(m), propr. p.pres. di poenitēre “pentirsi”.


CO
1. agg., che si pente delle proprie colpe, dei propri peccati; che fa penitenza: un peccatore, un’anima penitente
2a. s.m. e f., chi fa penitenza
2b. s.m. e f. TS relig. chi si accosta al sacramento della penitenza: ascoltare, confessare, assolvere un penitente
3. agg. TS relig. dei Penitenti, delle Penitenti | agg., s.m. e f., che, chi appartiene ai Penitenti o alle Penitenti | s.m. e f., al pl., spec. con iniz. maiusc., denominazione di vari ordini religiosi e congregazioni monastiche così chiamati per l’osservanza della regola fondamentale di penitenza e mortificazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.