percettivo

per|cet||vo
agg., s.m.
av. 1639; dal fr. perceptif, der. del lat. percipĕre “percepire”.


1. agg. CO relativo alla percezione: processo percettivo; organo, facoltà percettiva
2. agg. BU di qcn., intuitivo, sensibile; anche s.m.
3a. agg. TS ling. spec. nella loc. => verbo percettivo | s.m. => verbo di percezione
3b. agg. TS gramm. di costrutto retto da un verbo di percezione, in cui il complemento oggetto è seguito da una proposizione infinitiva, non introdotta da preposizione, il cui soggetto non è espresso ed è controllato dal complemento oggetto stesso (es. ho visto Marco uscire di casa, ho sentito Maria gridare)

Polirematiche

fonetica percettiva
loc.s.f.
TS fon.
=> fonetica uditiva
illusione percettiva
loc.s.f.
TS med.
i. psicosensoriale consistente in un disturbo della facoltà di valutare correttamente, senza distorsioni, ciò che viene percepito dai sensi.
integrazione percettiva
loc.s.f.
TS psic.
precisazione di un determinato dato psichico da parte di altri dati psichici nuovi
verbo percettivo
loc.s.m.
TS ling.
=> verbo di percezione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.