permanere

per|ma||re
v.intr. (essere)
av. 1294; dal lat. permanēre, comp. di per- con valore intens. e manēre “restare”.


CO
1. rimanere in una determinata condizione o stato; restare tale: le condizioni del malato permangono critiche, una forte perturbazione permane sui cieli italiani
2. rimanere, sostare a lungo in un determinato luogo
3. LE pazientare, mantenersi in un atteggiamento fermo nonostante minacce o sollecitazioni: nullo uom deve sua donna pregare | di cosa che può lei danno tenere; | ma desioso nel desio stare | d’ora d’amore, e in ciò mai permanere (Dante)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.