placenta

pla|cèn|ta
s.f.
1698; dal lat. placĕnta(m) “focaccia”, dal gr. plakoûnta, acc. di plakoûs, -oûntos “che ha la forma schiacciata”, der. di plakós “1piano, 1lastra”.

CO - TS
1a. CO TS fisiol. organo vascolare, tipico della razza umana e della maggior parte dei Mammiferi, che aderisce all’utero attraverso un gran numero di prolungamenti vascolari e comunica con il feto mediante il cordone ombelicale, garantendo così gli scambi necessari alla nutrizione e alla respirazione del feto stesso
1b. TS zool. organo vascolare simile, presente in alcune specie di Rettili e di Invertebrati
2. TS bot.,bot. tessuto dei carpelli, percorso da fasci vascolari, su cui sono impiantati gli ovuli con i sacchi embrionali

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.