plasmare

pla|ṣmà|re
v.tr.
av. 1294; dal lat. plasmāre, der. di plasma “creatura”, cfr. gr. plássō.


CO
1. lavorare una materia malleabile per farle assumere la forma voluta: plasmare l’argilla | foggiare, modellare: plasmare un vaso con la creta
2. estens., dare forma logica, sviluppare logicamente: plasmare una teoria | creare o descrivere il personaggio di un’opera letteraria: plasmare un personaggio con particolare evidenza
3. fig., formare con l’educazione, l’esempio, l’insegnamento: plasmare il carattere dei giovani
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.