porfido

pòr|fi|do
s.m.
1313-19; dal lat. mediev. pŏrphўru(m) “purpureo”, dal gr. porphúreos, der. di porphúra “porpora”.


CO TS petr. qualsiasi roccia vulcanica che presenta grandi cristalli di feldspato dispersi in una pasta di fondo, in genere dura e molto resistente alle sollecitazioni meccaniche, utilizzata in forma di cubetti grezzi per pavimentazioni stradali o in forma di lastre lucidate per scalinate e pavimenti | impropr., ciascuna delle rocce della famiglia delle porfiriti impiegate come materiale ornamentale e per sculture nel tardo Impero Romano e in epoca bizantina

Polirematiche

porfido granitico
loc.s.m.
TS petr.
roccia eruttiva filoniana a struttura porfirica che ha la composizione chimica e mineralogica dei graniti
porfido quarzifero
loc.s.m.
TS petr.
roccia effusiva a struttura porfirica derivante da un magma di tipo granitico, caratterizzata per lo più da una struttura vetrosa
porfido rosso antico
loc.s.m.
TS petr.
varietà di porfirite in cui i feldspati e la pasta di fondo sono colorati da piemontite
porfido verde antico
loc.s.m.
TS petr.
varietà di porfirite con pasta di fondo verde scuro e fenocristalli di labradorite.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.