provocazione

pro|vo|ca|zió|ne
s.f.
sec. XIV; dal lat. provocatiōne(m), v. anche provocare.

CO
1. CO il provocare, l’essere provocato; grave offesa che induce a una reazione violenta: raccogliere una provocazione | BU lo stuzzicare qcn. per indurlo a eccitarsi sessualmente
2. TS dir. circostanza attenuante del reato prevista per chi ha reagito in stato di alterazione determinato da fatto ingiusto
3. TS dir. nell’antico diritto romano, citazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.