radioregistratore

ra|dio|re|gi|stra||re
s.m.
1983; comp. di 1radio e registratore.


CO apparecchio, perlopiù portatile e talvolta stereofonico, costituito da una radioricevente e da un registratore magnetico afferenti agli stessi amplificatori, mediante il quale possono essere registrati i programmi radiofonici
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.