ragliare

ra|glià|re
v.intr. (avere)
av. 1306; lat. *ragŭlāre, der. di ragĕre, prob. di orig. onom.


CO
1. di asino, mulo e sim., emettere ragli: la povera bestia ragliava nella stalla
2. scherz., cantare o parlare con voce sgradevole: quando apre bocca raglia; anche tr.: fortunatamente ha ragliato solo una canzone
3. fig., dire o scrivere sciocchezze
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.