ranuncolo

ra|nùn|co|lo
s.m.
1499; dal lat. ranŭncŭlu(m), dim. di rana “rana”, cfr. gr. batrákhion, dim. di bátrakos “rana”; nell’accez. 2, cfr. lat. scient. Ranunculus.


1a. CO piccolo fiore, variamente colorato, molto diffuso nei campi e nei pascoli fino ad alta quota: un prato pieno di ranuncoli, un mazzo di ranuncoli
1b. TS bot.com. nome comunemente dato a varie specie della famiglia delle Ranuncolacee
2. TS bot. pianta erbacea del genere Ranuncolo, ampiamente diffusa in Italia allo stato selvatico e coltivata per i suoi fiori | con iniz. maiusc., genere della famiglia delle Ranuncolacee

Polirematiche

ranuncolo dei campi
loc.s.m.
TS bot.com.
pianta del genere Ranuncolo (Ranunculus arvalis), diffusa spec. nei campi coltivati
ranuncolo dei ghiacciai
loc.s.m.
TS bot.com.
pianta erbacea del genere Ranuncolo (Ranunculus glacialis), diffusa nei luoghi sassosi o ghiaiosi alpini fino ai 4000 m
ranuncolo lacustre
loc.s.m.
TS bot.com.
pianta infestante del genere Ranuncolo (Ranunculus lingua), con fiori gialli, diffusa sulle sponde di laghi, fiumi e in luoghi umidi o acquitrinosi.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.