1ras

ras
s.m.inv.
1885; dall’amarico ras propr. “1testa, capo”.


1. TS stor. nell’Impero Etiopico, titolo che originariamente veniva conferito ai capi feudali delle maggiori province e, successivamente, al più alto dignitario dopo il negus
2. CO fig., spec. scherz., piccola autorità locale che agisce in modo arbitrario e dispotico | capo della malavita che esercita localmente il suo potere
3. TS pesc. non com. => rais
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.