referendum

re|fe|rèn|dum
s.m.inv.
1892; tratto dalla loc. lat. ad referendum propr. “per riferire”, cfr. fr. referendum.


1. AU TS dir. istituto giuridico in base al quale il corpo elettorale viene chiamato a pronunciarsi direttamente, mediante votazione, su una determinata questione scegliendo fra due possibili soluzioni opposte: referendum regionale; indire un referendum, i risultati del referendum
2. CO estens., votazione diretta di un gruppo di persone su una particolare questione: referendum dei lavoratori sull’autoregolamentazione del diritto di sciopero
3. CO indagine statistica che consiste nel raccogliere l’opinione degli appartenenti a un determinato gruppo riguardo a un problema o a un argomento, mediante questionari da cui si possono ricavare dati utili, spec. per ricerche di mercato: referendum per posta, telefonico

Polirematiche

referendum abrogativo
loc.s.m.
TS dir.
r. per l’abrogazione totale o parziale di determinate leggi ordinarie
referendum approvativo
loc.s.m.
TS dir.
=> referendum propositivo
referendum consultivo
loc.s.m.
TS dir.
r. propositivo il cui esito positivo non ha valore vincolante, ma serve solo a informare e orientare l’organo decisorio durante lo svolgimento della propria attività
referendum costitutivo
loc.s.m.
TS dir.
r. propositivo il cui esito positivo introduce immediatamente una nuova norma nell’ordinamento giuridico o vincola l’organo legislativo competente a introdurla
referendum costituzionale
loc.s.m.
TS dir.
r. ammesso per decidere sulle leggi costituzionali approvate da meno di due terzi del parlamento
referendum deliberativo
loc.s.m.
TS dir.
=> referendum costitutivo
referendum di partito
loc.s.m.
TS dir.
r. attuato per verificare la volontà e gli orientamenti della base di un partito politico
referendum d’indirizzo politico
loc.s.m.
TS dir.
r. su atti del potere esecutivo centrale o locale
referendum facoltativo
loc.s.m.
TS dir.
r. cui si ricorre per prendere un certo tipo di decisione, soltanto se ne fanno richiesta i soggetti a ciò abilitati
referendum istituzionale
loc.s.m.
TS stor.
r. tenuto in Italia il 2 giugno 1946, con il quale gli elettori furono chiamati a scegliere la forma istituzionale dello stato, vale a dire tra monarchia e repubblica
referendum legislativo
loc.s.m.
TS dir.
r. per l’approvazione di leggi ordinarie
referendum obbligatorio
loc.s.m.
TS dir.
r. indetto quando il ricorso alla consultazione popolare è legalmente necessario per poter prendere un certo tipo di decisione
referendum propositivo
loc.s.m.
TS dir.
tipo di referendum, non riconosciuto dall’ordinamento italiano, con cui si sottopone al giudizio dell’elettorato l’approvazione di una proposta per l’adozione di una nuova decisione politica o amministrativa
referendum sindacale
loc.s.m.
TS dir.
r. attuato per verificare la volontà e gli orientamenti della base di un’organizzazione sindacale.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.