ricordare

ri|cor||re
v.tr.
av. 1292; dal lat. recŏrdāri, comp. di re- “indietro” e cor, cordis “cuore”.


FO
1. conservare, avere presente nella memoria: ricordo che eravamo in pochi quella volta, ti ricordo bene, ricordo quel film, ricordare a memoria un numero telefonico
2. richiamare alla memoria: sto cercando di ricordare dove l’ho visto, ti ricordo che la cena è fissata per le nove | in espressioni di ammonizione o esortazione: vi ricordo il dovere dell’onestà
3. menzionare, nominare: conversando abbiamo ricordato i cugini
4. commemorare: il sindaco ha ricordato i caduti per la libertà
5. estens., far venire in mente per affinità, somiglianza, associazione di idee: nei tratti del viso ricordo mia madre
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.