ricoverare

ri|co|ve||re
v.tr. e intr.
av. 1292 nell'accez. 3; lat. recŭpĕrāre, v. anche ricuperare.


AU
1. v.tr., accogliere in un luogo di cura o di assistenza, spec. in una struttura ospedaliera: ricoverare un anziano in una casa di riposo, ricoverare un malato in ospedale; lo hanno ricoverato d’urgenza
2. v.tr., dare, offrire riparo, asilo, protezione: ricoverare un pellegrino in casa
3. v.tr. OB LE recuperare: mi crederrei gran parte del mio stato ricoverare in Cilicia (Boccaccio)
4. v.intr. (essere) OB LE ripararsi, rifugiarsi: come il vide correre al pozzo, così ricoverò in casa e serrossi dentro (Boccaccio)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.