ricreazione

ri|cre|a|zió|ne
s.f.
av. 1600; dal lat. tardo recreatiōne(m), v. anche ricreare.


1. BU il ricreare e il suo risultato; nuova creazione: le opere d’arte sono una ricreazione del vero
2. AD il ricrearsi, svago, pausa, distrazione, riposo fisico e spirituale dopo lo studio o il lavoro: concedersi, prendersi un po’ di ricreazione, una breve ricreazione dopo le fatiche della giornata, una lettura per la ricreazione della mente e dello spirito, gioco, spettacolo di ricreazione | ciò che serve a ricreare, a far riposare il fisico o lo spirito: la ginnastica è una sana ricreazione, la mia ricreazione preferita è la lettura
3. CO in scuole, collegi e sim.: breve pausa, periodo tra le lezioni in cui gli allievi possono riposarsi, svagarsi e fare merenda: gli alunni hanno quindici minuti di ricreazione, suonare la ricreazione, la campana della ricreazione
4. BU ricevimento, pranzo offerto in occasione di una festa
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.