rifinire

ri|fi||re
v.tr. e intr.
1669 nell'accez. 4a; der. di finire con ri-.

AD
1. v.tr. AD perfezionare curando minuziosamente ogni dettaglio: rifinire un vestito, un mobile, un disegno, rifinire un romanzo, un discorso
2. v.tr. TS sport spec. nel calcio, effettuare il passaggio che consente al compagno di andare a rete: rifinire un’azione
3. v.tr. BU finire nuovamente, un’ulteriore volta: abbiamo rifinito i soldi
4a. v.tr. RE tosc., consumare, esaurire completamente | ridurre qcn. in cattive condizioni, spec. fisiche o economiche
4b. v.tr. RE tosc., spec. in frasi negative, soddisfare del tutto, andare a genio: questa cosa non mi rifinisce
5. v.tr. BU smettere, cessare: rifinire di fare qcs.
6. v.intr. CO (essere) capitare, arrivare di nuovo: dopo vari giri siamo rifiniti al punto di partenza
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.