riformatore

ri|for|ma||re
agg., s.m.
av. 1600; dal lat. reformatōre(m), v. anche riformare.


1. agg. CO che ha lo scopo di riformare, di attuare una riforma: politica riformatrice | agg., s.m., che, chi introduce una riforma: riformatore dei costumi, dell’esercito
2. s.m. TS relig. promotore o sostenitore della Riforma protestante
3. s.m. TS stor. nel Medioevo, spec. nei Comuni, magistrato che aveva il compito di introdurre riforme o nuovi ordinamenti, con specifici incarichi che variavano da città a città
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.