rimaneggiamento

ri|ma|neg|gia|mén|to
s.m.
1871;


1. CO il rimaneggiare e il suo risultato: è solo un rimaneggiamento di libri precedenti
2. TS tipogr. ricomposizione di un testo o di alcune sue parti a causa di successivi interventi dell’autore
3. CO fig., sostituzione o spostamento d’incarichi all’interno di un organo collegiale: rimaneggiamento nella giunta comunale; mutamento della formazione di una squadra di calcio per motivi tecnici o a causa di infortuni
4. TS geol. rimozione dei clasti di una roccia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.